Comunicato ESTA sull’utilizzo del contante – Covid-19

 

Comunicato stampa Cash coalition – 15 aprile 2020

Il contante è importante – ora, più che mai, in questo periodo segnato dal Coronavirus

Bruxelles, 15 aprile 2020. I gruppi che rappresentano i settori delle valute, degli ATM, del trasporto e della sicurezza, invitano Governi, banche centrali, media, imprese e società a difendere il contante per proteggere la resilienza dell’ecosistema di pagamento esistente e assicurarsi che le categorie vulnerabili non siano private ​​del solo mezzo di pagamento accessibile a tutti. Il contante è sicuro: dovremmo smettere di stigmatizzare i suoi fruitori.

Banconote e monete sono sicure. Condannare il loro impiego intacca la libertà e la scelta individuale, danneggia le categorie marginali, e beneficia solamente i fornitori di meccanismi di pagamento privati a spese del consumatore. Una coalizione di stakeholder si è riunita per portare avanti questa posizione presso i policy maker, i media e l’opinione pubblica. International Currency Association (ICA, che rappresenta il settore del contante), CashEssentials (un gruppo favorevole all’utilizzo del contante), International Security League (che rappresenta il settore della sicurezza privata), European Security Transport Association (ESTA, l’associazione europea del trasporto valori) e ATM Industry Association (un’associazione commerciale senza scopo di lucro in rappresentanza dell’industria internazionale di ATM) hanno unito le forze per continuare a fornire denaro senza interruzioni e in modo sicuro e sostenendo il ruolo cruciale del contante all’interno delle nostre economie.

I Governi di tutto il mondo hanno sottolineato l’importanza di garantire la fornitura continua di contante quale infrastruttura critica. I settori delle valute, della sicurezza, degli ATM e dei trasporti stanno lavorando senza tregua durante questa pandemia per garantire che la fornitura di contante continui per tutti – assicurandosi che il contante continui ad adempiere al suo ruolo nel proteggere la privacy, la scelta e l’accesso al pagamento per tutti, compresi i soggetti più vulnerabili. Sono state adottate misure per garantire fornitura continua e disponibilità di denaro contante, salvaguardando la salute e la sicurezza dei lavoratori e degli operatori dei servizi nei siti di produzione, trasporto e distribuzione per garantire disponibilità e accesso al contante alle persone in tutto il mondo.

Come hanno sottolineato la Banca dei Regolamenti Internazionali e le banche centrali in tutto il mondo, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e il Robert Koch Institute, l’utilizzo del contante è sicuroI consumatori che utilizzano le carte di pagamento devono prendere le stesse precauzioni di coloro che utilizzano banconote e monete, lavandosi le mani e limitando il contatto con qualsiasi superficie. I consumatori e i cassieri sono esposti allo stesso rischio, indipendentemente dalla scelta dello strumento di pagamento.

Il contante è un mezzo di pagamento universale a disposizione di tutti, indipendentemente da status sociale, posizione finanziaria, affidabilità creditizia, età, genere, etnia, nazionalità e competenza. Ricopre un ruolo fondamentale per le persone anziane, i senzatetto e altre categorie marginali, come gli 1,7 miliardi di persone che non dispongono di un conto in banca. Il contante protegge anche la privacy e l’anonimato dei suoi utenti e la loro libertà personale; i pagamenti con carta, cellulare e contactless aumentano la quantità di dati dei consumatori che vengono condivisi.

I commercianti e i consumatori dovrebbero continuare ad utilizzare il contante – perché significa proteggere le nostre libertà civili e aiutare i più vulnerabili. Il contante resiste alle crisi, svolge un ruolo sociale ed economico cruciale e positivo, ed è sicuro da utilizzare. I Governi e le banche centrali dovrebbero garantire che chiunque voglia pagare con il contante possa farlo, senza pregiudizi.

Read More →