Ossif

Stati Generali della Sicurezza, Presentato a Roma il Rapporto Ossif 2018

 

Il 21 novembre a Roma, presso le Scuderie di Palazzo Altieri, si è svolto il Convegno OSSIF “Stati Generali della Sicurezza” dedicato ai temi della prevenzione e del contrasto al crimine. Nell’ambito dell’evento, sono stati presentati i risultati del Report intersettoriale sulla Criminalità predatoria, realizzato da OSSIF in collaborazione con AssovaloriConfcommercioImprese per l’ItaliaFederazione Italiana TabaccaiFederdistribuzioneFederfarma e Unione Petrolifera.

Il Report annuale, giunto alla nona edizione, ha analizzato la distribuzione dei reati appropriativi ai danni dei singoli comparti più esposti al rischio (banche, uffici postali, trasporto valori, esercizi commerciali, tabaccherie, DMO, farmacie e distributori di carburanti).

I dati del Report hanno evidenziato un positivo calo dei reati sia per quanto riguarda le rapine che con riferimento ai furti. Nel dettaglio, le rapine denunciate in Italia nel 2017 sono state 30.564, con un decremento del 7,2% rispetto al 2016. I furti denunciati in Italia nel 2017 sono stati 1.265.678, con un decremento del 6% rispetto al 2016.

In calo anche gli attacchi ai danni delle aziende del trasporto valori. Nel corso del 2017 sono stati infatti segnalati complessivamente 27 attacchi (13 attacchi ai furgoni portavalori e 14 attacchi nei momenti di carico/scarico del denaro dai furgoni in quella fase che viene definita “rischio-marciapiede”) contro i 45 casi registrati nel 2016. I 21 colpi portati a termine hanno fruttato ai malviventi oltre 1,5 milioni di euro, pari ad una media di quasi 75 mila euro ad evento.

Per quanto riguarda gli attacchi agli OPT della rete carburanti e agli ATM bancari e degli uffici postali, nel 2017 sono stati registrati 1.130 attacchi agli OPT (-12,2% rispetto al 2016), 608 attacchi agli ATM bancari (pari ad un calo del 23,8% rispetto al 2016) e 66 attacchi verso gli ATM degli uffici postali (-57,1%).

Con riferimento all’indice di rischio, il settore della DMO (Distribuzione Moderna Organizzata) si è confermato quello più critico con un valore pari a 11,6 rapine ogni 100 punti operativi, mostrando comunque un calo rispetto agli anni precedenti (indice pari a 14,4 nel 2013).

Scarica il qui il Report completo

Read More →